Vai in Pole Position al Gran Premio Motul de la Comunitat Valenciana...vola a Valencia in jet privato!

Vai in Pole Position al Gran Premio Motul de la Comunitat Valenciana...vola a Valencia in jet privato!

Dopo il Gran Premio d’Australia, che ha visto primeggiare Maverick Vinales per Yamaha a Phillip Island, e l’appuntamento del 4 novembre a Sepang, in Malesia, l’ultima tappa del MotoGP 2018 sarà il circuito Ricardo Tormo, dove domenica 18 novembre si disputerà il Gran Premio Motul de la Comunitat Valenciana.
Perché non raggiungere Valencia da Milano con un comodo volo in jet privato e godersi la gara fin dalle prove libere di venerdì?
Oltre alle due sessioni del 16 novembre, alle ore 9.55 e alle 14.05, si correrà liberamente anche sabato 17 (alle 9.55 e alle 13.30), mentre per le prove di qualificazione bisognerà attendere le 14.10 e le 14.35. Domenica 18 novembre, dopo il warm up delle 9.40, la gara prenderà il via alle ore 14.
Il piccolo circuito (è lungo solo 4 chilometri) dedicato al campione di motociclismo valenciano Ricardo Tormo è stato disegnato in modo tale da consentire agli spettatori una visuale completa del tracciato.
Tra una prova libera e l’altra, si può approfittare del tempo libero e visitare la Città delle arti e delle scienze, realizzata dall'architetto valenziano Santiago Calatrava sul vecchio letto del fiume Turia. L’opera è composta da cinque edifici dedicati ai temi dell’arte, della scienza e della natura: l’Oceanogràfic è l'acquario più grande d'Europa e offre ai visitatori sette zone marine diverse e 45.000 esemplari di cinquecento specie; il Palau de les Arts Reina Sofía è uno dei centri artistici e culturali più importanti del mondo, con una programmazione che spazia da opere a concerti, a balletti; l'Hemisfèric è un cinema digitale in 3D che propone soprattutto documentari educativi sul suo gigantesco schermo concavo di 900 metri; il Museo delle scienze Principe Felipe offre esposizioni interattive sulla scienza e la tecnologia; l'Umbracle è un notevole giardino di oltre 17mila m2 dove passeggiare e ammirare fino a cinquanta specie della vegetazione mediterranea.