Prenota il tuo volo: +39 02 70200831

Charme Weekend

Un weekend a Barcellona

Un weekend a Barcellona

Weekend tra le geometrie fantastiche di Barcellona

Da venerdì a domenica
3 giorni e 2 notti - 2 pax

Staccare dalla quotidianità, già da venerdì mattina. E disegnare una traccia personale nel cielo, viaggiando con un jet privato. Parte da qui, la vostra fuga veloce dalla normalità, ed è già foriera di uno straordinario modo di vivere la vita. Benvenuti a bordo: adesso, siete "cheek to cheek" – guancia a guancia – con le nuvole.

Vira – in meglio – anche lo scorrere del tempo, mentre il vostro Charme Weekend decolla verso Barcellona. Inizia il divertimento. Una grintosa traiettoria di libertà parte dall'Italia, Milano, per arrivare là dove il mare lambisce la capitale della Catalogna.

Una volta atterrati, infatti, vi suggeriamo di vivere Platja de Sant Sebastià, sia per lo scenario che per l'Hotel W Barcelona. Qui, consigliamo la Suite New Extreme WOW che, "WOW", lo è per davvero. Potrete godere di una panoramica straordinaria fatta di spiaggia, Mare delle Baleari e buona parte della capitale.

Se avete già ammirato la Sagrada Famìlia di Gaudì, e se questa non è la vostra prima volta a Barcellona, ecco come vivere la capitale fra geometrie che aggiungeranno alle vostre emozioni uno stupore insperato.

Dopo l'arrivo in Hotel, potete svagare la mente passeggiando lungo la spiaggia. Platja de la Barceloneta è perfetta per inebriarsi del quartiere dei marinai.
Le linee sinuose di Vìla Olimpica del Poblenou sapranno affascinare il vostro sguardo. E incontrerete con gli occhi anche l'intero Villaggio Olimpico, camminando verso il quartiere San Martì. Tra vento e barche, ricomincerete ad assaporare l'esistenza. Pranzo al porto? Con stile e gusto, da Restaurant Agua.

Si torna a piedi verso l'Hotel, ma solo per fare tappa all'Acquarium Barcelona: strepitoso ed immersivo. Un tunnel sottomarino trasparente vi porta direttamente sott'acqua, a fianco di fitti banchi di pesci. Camminare sull'acqua è impossibile, ma attraversarla a piedi, sì. Questo, è il posto che vi permette di farlo.
Se poi non avete voglia della solita Barcellona in pieno centro, potete passare la serata al vicino Casino Barcelona, dove si suona (e balla) flamenco dal vivo.

Sabato mattina, se resistete al Museo Picasso e alla Fundaciò Juan Mirò – veri tesori colorati della storia dell'arte – potete preferire il Museu de Ciencies Naturals de Barcelona. La visita guidata al suo Live Rooftop dona scorci luminosi. Vi porta tra le architetture contemporanee dei palazzi di Barcellona, a un livello in cui vi sentirete sospesi sul mare, visibile nelle vicinanze. Tutto, mentre passeggiate fra terrazze naturali verdeggianti.

E sabato pomeriggio? Follia, a un'ora da Barcellona. Dall'8 aprile potete andare a Tarragona, e accendere la vostra sportività. Ferrari Land è il parco tematico, adrenalinico, capace di mettervi la gioia in corpo. Unico in tutta Europa, è secondo solo al Ferrari World di Abu Dhabi. Forse, tornerete a casa con il desiderio di andare a Maranello. Ops!

Prima di riprendere il vostro jet privato di domenica sera, avete tutta questa giornata per gironzolare con calma al Parc Güell, progettato da Antoni Gaudì nei primi del '900. Andate qui, per strabiliare i sensi con forme fantastiche. Non c'è fretta di vedere sempre tutto. Tanto, grazie a un jet privato potrete assaporare Barcellona più e più volte, sempre in base ai vostri impegni.